';
Preloader logo

INAUGURAZIONE DELL’ATC – ADDITIVE TECHNOLOGY CENTER

INAUGURAZIONE DELL’ATC – ADDITIVE TECHNOLOGY CENTER

Grand Opening di ATC, l’Additive Technology Center, il centro all’avanguardia per la tecnologia additiva.

 

Nembro, 27 Settembre 2019 – DMG MORI, GFM e ITEMA sono le tre aziende promotrici di ATC, un progetto al servizio delle imprese nel segno di innovazione, competitività e sviluppo.

ATC, come ricordato da Manuel Cortinovis, Amministratore Delegato GFM,è il risultato di 2 anni di lavoro, scaturito dalla consapevolezza che COLLABORAZIONE e CONDIVISIONE sono, al giorno d’oggi, essenziali per garantire valore aggiunto ai clienti. Di questo parere anche Ugo Ghilardi, Divisional Board Member DMG MORI, che ha ribadito come forza tecnica ed ecosistema non siano sufficienti a sopravvivere in un periodo di forte mutamento come quello corrente, ma siano invece le PARTNERSHIP STRATEGICHE a garantire la crescita. Una crescita che, secondo Carlo Rogora, Amministratore Delegato di Itema Group, non può prescindere dall’investimento in innovazione, che non può essere una scelta ma deve bensì essere un percorso obbligato.

 

MISSION & VALORE

ATC offre un nuovo modello di business che riunisce sperimentazione, applicazione e formazione a disposizione delle aziende e dei tecnici del futuro.
L’obiettivo è fornire alle aziende il necessario supporto tecnologico per la riprogettazione dei processi di produzione attraverso l’ideazione di soluzioni avanzate e l’expertise unica nel settore, grazie ad un team ingegneristico altamente specializzato. Il valore aggiunto più importante offerto da ATC è infatti la consulenza che viene fornita nella realizzazione di analisi di fattibilità per lo sviluppo sperimentale di prototipi e processi e l’analisi pre-competitiva di componentistica realizzata mediante la tecnologia Additive Manufacturing.

 

RICADUTE TERRITORIALI E AMBIENTALI

Importanti si annunciano le ricadute in termini territoriali. ATC, con la diffusione dell’Additive Technology al servizio delle aziende, darà un impulso decisivo all’innovazione del comparto manifatturiero, in particolare al settore meccatronico, candidandosi a diventare il centro di eccellenza dell’Additive Manufacturing in Italia. Positive anche le ricadute dell’utilizzo della tecnologia additiva sull’ambiente in termini di risparmio energetico ed economia circolare. La produzione additiva procede infatti per addizione e non per sottrazione di materia come accade nelle lavorazioni tradizionali, ed è basata sull’aggregazione di polveri metalliche o polimeriche, che vengono saldati tra loro tramite laser. In questo modo la tecnologia additiva consente di evitare la produzione di scarto e di risparmiare molto in termini di energia.

 

FORMAZIONE E SICUREZZA: L’IMPORTANZA DEL KNOW-HOW

Considerando che il 25% delle aziende bergamasche subiranno nei prossimi anni gli effetti dell’integrazione delle tecnologie additive ed i tecnici del futuro devono essere pronti per questo cambiamento, strategico si annuncia per ATC il ruolo della formazione. Il centro crede fortemente nello sviluppo della tecnologia additiva nell’ambito delle lavorazioni del futuro. Per questo si mette in gioco per condividere il proprio know-how, si propone come incubatore di idee e open innovation, dispone di conoscenze avanzate e risorse qualificate che intende condividere con Istituti Tecnici e Università allo scopo di trasferire sul campo le potenzialità delle tecnologie più innovative e formando, al tempo stesso, figure in grado di vincere le sfide che la manifattura 4.0 si trova ad affrontare. ATC è oggi centro all’avanguardia anche per le best practice in materia di salute e sicurezza sul lavoro, con la messa in campo di misure per la prevenzione e protezione degli ambienti di lavoro e degli operatori.

 

Con ATC a disposizione delle aziende, da oggi l’innovazione è a portata di mano.

www.atc-additive.com

 

Visita la galleria fotografica dell’evento

 

ATC_Additive Technology Center_Nembro

afiladmin