';
Preloader logo

Milano, 8 novembre 2017: Giornata della ricerca “Umberto Veronesi”

Milano, 8 novembre 2017: Giornata della ricerca “Umberto Veronesi”

Il Premio internazionale “Lombardia è Ricerca” verrà assegnato nel corso della Giornata della ricerca “Umberto Veronesi”, istituita dalla legge regionale 29/2016 e organizzata in collaborazione con la Fondazione Umberto Veronesi nell’anniversario della scomparsa dello scienziato, conosciuto in tutto il mondo per il suo decisivo contributo alla lotta contro il cancro. 

Il Premio internazionale “Lombardia è Ricerca”, del valore di 1 milione di euro, verrà consegnato a Giacomo Rizzolatti nel corso della Giornata della ricerca “Umberto Veronesi”, istituita dalla legge regionale 29/2016 e organizzata in collaborazione con la Fondazione Umberto Veronesi nell’anniversario della scomparsa dello scienziato, conosciuto in tutto il mondo per il suo decisivo contributo alla lotta contro il cancro.

Giacomo Rizzolatti, direttore del dipartimento di neuroscienze dell’Università di Parma, è stato scelto tra oltre 20 candidature di livello internazionale per la scoperta dei neuroni specchio.

La giornata sarà dedicata al ruolo delle scienze come motore primario di sviluppo e miglioramento delle condizioni di vita in ogni ambito.

La Cerimonia di premiazione si terrà mercoledì 8 novembre 2017 – ore 9,30-12,30 presso il Teatro alla Scala di Milano e sarà condotta dal direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana e dalla giornalista scientifica Eliana Liotta

Un appuntamento per tutte le eccellenze scientifiche e tecnologiche che operano in Lombardia e un’occasione di incontro e confronto con eminenti scienziati, imprenditori, personalità e artisti che a vario titolo si sono distinti per il loro contributo all’innovazione e per il supporto alla ricerca.

Interverranno, tra gli altri, David Orban della Singularity University, l’ingegnere e astronauta militare Samantha Cristoforetti, l’imprenditrice Nathalie Dompé, lo chef Davide Oldani e Gerry Scotti.

La giornata sarà dedicata, in particolare, ai temi della prevenzione e degli stili di vita e al ruolo delle scienze come motore primario di sviluppo e miglioramento delle condizioni di vita in ogni ambito.

 

La partecipazione all’evento è gratuita, ma per partecipare è necessario registrarsi preventivamente.

afiladmin